VFR 400 R – NC 24 – Piccola Belva (1987)

Leggi la SCHEDA TECNICA

Qualche mese prima della presentazione della favolosa VFR 750 R – RC 30, la Honda metteva in commercio la piccola VFR 400 R – NC 24, autentica belva da corsa omologata per la strada.

Piccola, leggera, molto potente per la cilindrata, e’ un raffinato confettino da godersi da soli ed a manetta spalancata. Il motore infatti, pur regolare in basso, comincia a tirare sul serio solo oltre i 7500 rpm ed arriva d’impeto fino ai 13500 rpm.

La posizione di guida e’ sportiva senza compromessi ed il passeggero e’ meglio che resti a casa. Dotata di sospensioni rigide, con un avantreno molto caricato, deve essere guidata di forza, ma ricambia con un avantreno preciso, solido in appoggio e stabile sul veloce.

Costava molto, quasi quanto la VFR 750 F e ne furono importate pochissime. Molte arrivavano per importazione parallela.

COLORI DISPONIBILI

I colori disponibili erano: classico Bianco/Rosso/Blu Honda e Rothmans replica della RVF.

Nel 1991 viene introdotta in alcuni mercati europei la NC 30, copia in scala ridotta della RC 30. In Italia e’ disponibile solo presso alcuni importatori paralleli. Bellissima e sofisticata come la sorella maggiore, aveva in piu’ la possibilita’ di portare il passeggero.

Per maggiori informazioni sulla NC 30 http://www.vsource.org/VFR-RVF_files/Bvfr400r-mi.htm

Scompare nel 1994 e solo nel 1997 viene sostituita dalla NC 35, copia in scala ridotta della RC 45. Anche la NC 35 non verra’ importata in Italia.